associazione

 

DATI GENERALI

 

Nome L’Università Cerca Lavoro (abbreviata in UCL)

Associazione Culturale Studentesca a Promozione Sociale

Sede Legale Via Campagnano 60, 00189 Roma

Telefono +39 3285429960 (Ilaria Battistelli/Presidente)

+39 3472657033 (Paola Tassone/Vice Presidente)

Email Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Web www.universitacercalavoro.org

www.tulipanidisetanera.it

Presenti su Facebook, Twitter, Instagram e YouTube.

Reti: fa parte del Forum delle Associazioni Studentesche delle Università di Roma in collaborazione con l’ufficio per

la Pastorale Universitaria del Vicariato di Roma


CHI SIAMO

 

Fondata nel 2004, per volontà di un gruppo di ragazzi universitari che volevano condividere le proprie esperienze. Opera attivamente nei principali atenei di Roma. L’obbiettivo principale è quello di costituire una comunità intra ed inter universitaria che sia fonte di stimolo promuovendo un costante dialogo tra la componente studentesca e tutta la società. L’UCL si propone di creare le condizioni, comunitarie ed istituzionali, per una reale pari opportunità per tutte le persone, così da potere pienamente valorizzare i giovani meritevoli per preparazione accademica e professionalità, non tralasciando il valore reale del servizio, della carità e dell’attenzione al prossimo. Lo spirito che anima il gruppo è solidarietà, calore umano, aggregazione, reciproca fratellanza, armonia, comprensione, affiatamento, confidenza, complicità e sintonia.

L’UCL si propone di realizzare attività socio-culturali, aggregative, educativo-formative, informative e divulgative, al fine di promuovere lo sviluppo sociale e culturale, diffondendo e affermando valori etici quali la centralità della persona, l’integrazione, la responsabilità, la solidarietà, la partecipazione, l’equità e i diritti, la qualità, in un'ottica di cittadinanza attiva e in sinergia con le diverse realtà territoriali. Le forme attraverso le quali si intendono realizzare queste attività possono spaziare dai laboratori didattici, agli incontri, dalle conferenze, seminari, tavole rotonde, convegni, congressi e dibattiti alle visite guidate.

L'Associazione si è impegnata, da subito, nello studio capillare dell'accessibilità per lo studente alla carriera universitaria, dagli studi superiori secondari all'accoglienza nella didattica dell'Ateneo, all'inserimento successivo nel mondo del lavoro e nelle comunità cittadine. Con particolare attenzione si è studiato il percorso di vita degli studenti con disabilità.


ATTIVITA’

Marzo 2007 - L'Associazione ha organizzato, su idea di Paola Tassone, un Seminario di studi "Università & Disabilita: barriere a confronto" della durata di tre giorni con tavole rotonde, dibattiti ed illustrazioni scientifiche, con le più alte e rappresentative autorità della materia della disabilità e del corpo accademico dell'università. Analizzando tutta la situazione di integrazione nazionale nei confronti dei ragazzi universitari disabili. Da quel momento l’associazione diventa osservatorio e officina di tutte le proposte in ambito di inclusione sociale: si chiede di istituire una commissione pari opportunità all’interno degli Atenei Italiani, si chiedono ai comuni di fornire buoni taxi per la mobilità urgente per i ragazzi disabili. Si chiede di migliorare la performance e l’ergonomia di alcune aule della Sapienza per poter accogliere tutti. Si inizia un grande percorso di integrazione che l’allora Magnifico Rettore Renato Guarini e il Sindaco Walter Veltroni accolgono e sviluppano con i nostri suggerimenti.

Per dare ulteriore risposta all'esigenze di pari opportunità agli studi e per l'inserimento lavorativo degli studenti, l'UCL ha elaborato tre progetti:

- Progetto TULIPANI DI SETA NERA: UN SORRISO DIVERSO su idea di Paola Tassone;

- Progetto STUDENTI SENZA FRONTIERE su idea di Gabriele Zucchero;

- Progetto NOI INSIEME A ROMA su idea di Diego Righini.

2008 a oggi L’Associazione, in unione con altri partners, organizza e produce il "Festival Internazionale del Film Corto Tulipani di Seta Nera" (TSN) www.tulipanidisetanera.it. Il Festival è un progetto di comunicazione sociale, che attraverso un concorso internazionale di corti a tema cerca di dare voce alle tematiche dell'inclusione delle persone non solo stereotipate diverse perché disabili, ma si allarga ad altre problematiche sociali quale l’insorgenza della povertà, l’immigrazione, la diversità etnica o perché discriminati sessualmente, ma il tutto racchiusa da una chiave positiva, attraverso la valorizzazione della diversità a 360°, la diversità come valore aggiunto di ognuno di noi che a suo modo può far riflettere e rendere un servizio se ben integrato nella società. Il festival vuol essere un grande momento di riflessione. Il primo Festival è stato celebrato nel marzo del 2008, e poi è stato organizzato, con sempre maggiore successo, fino ad oggi, con una 12° edizione che ha visto i patrocini di RAI, Rai Cinema, MiBACT, MLPS, INAIL, Regione Lazio, Comune di Roma, ANMIL Onlus, ENS, FAND e FISH. Al momento è l’unico festival che ha una sua piattaforma Rai per i cortometraggi finalisti www.tulipanidisetanera.rai.it. Durante l’iniziativa vengano assegnati i Premi “Sorriso Diverso” declinati per settore cinematografico, per attività sociale e culturale ed i “Testimonial Sorriso Diverso” a quei personaggi del mondo del Cinema, del Sociale e delle Istituzioni, che, con il loro volto, racchiudono l’essenza stessa dei valori fondanti del Festival. All’'iniziativa, sin dal primo anno, hanno partecipato molte celebrità del cinema, dello spettacolo e della società civile facendo acquisire alla manifestazione sempre più “voce” nell’abito delle attività sociali e cinematografiche.

Nel 2018 Promotrice della rassegna “Un Sorriso Diverso in DocuFilm” nell’ambito di Call4Ideas – Estate al Santa Maria della Pietà’, promossa dall’ASL Roma 1 con l’obiettivo di raccogliere idee finalizzate alla valorizzazione del concetto di ben-essere psicofisico individuale e sociale, integrate con il territorio e l’ambiente. Si propone di realizzare, nell’ambito del bando “UN’ESTATE AL SANTA MARIA DELLA PIETA’ – cosa è per te il benessere e come lo esprimeresti” una rassegna di cinema corto dedicata ai DocuFilm a tematica sociale, e soprattutto si vuol usare il documentario, per scaturire una riflessione trasversale diretta a tutte le persone, dagli alunni, al corpo docente, agli adulti, all’intera famiglia. Per affrontare, attraverso le immagini sul grande schermo, importanti dibattiti su temi che coinvolgono il concetto di benessere e di come viene percepita la “diversità” che potrebbe essere sopraggiunta a causa di una patologia, di un incidente o semplicemente dalla nascita.

Nel 2017 otto cortometraggi, selezionati al nostro Festival (TSN), sono stati inseriti nel palinsesto serale di RAI Uno. Siamo invitati in molte trasmissioni televisive e convegni per parlare di cinema sociale, di integrazione e diffusione della diversità come valore.

Dal 2017 a oggi - siamo impegnati nell’ambito della formazione dei giovani a carattere multiculturale e interdisciplinare con il Liceo Linguistico Artistico “Pablo Picasso” di Pomezia nella realizzazione di un progetto formativo volto all’alternanza scuola-lavoro e destinato agli studenti delle classi del terzo, quarto e del quinto anno per formare una figura capace di gestire le fase di produzione di un festival internazionale cinematografico. Dal reperimento e l’archiviazione dei prodotti, al montaggio, alla regia delle giornate di proiezione, organizzazione gala a teatro. Produzione e montaggi di contributi video e grafica. Il progetto in questione si colloca in linea con l’offerta formativa scolastica, con gli obiettivi dell’Associazione e con le finalità del programma Alternanza Scuola-Lavoro.

Nel 2016 – fonda un Blog denominato SorrisoDiverso a carattere sociale e cinematografico

Nel 2016 – Produce e realizza uno SPOT per la Campagna di utilità sociale UCL-TSN con ENS, con lo scopo di sensibilizzare l’opinione pubblica, le istituzioni e la società private preposte alla messa in onda di film per dotarli di opportuni sottotitoli, in modo tale da promuovere la realizzazione di un cinema che sappia accogliere tutti

Dal 2015 a oggi - siamo impegnati nell’ambito della formazione dei giovani a carattere multiculturale e interdisciplinare con il Liceo Classico - linguistico “Marco Tullio Cicerone” di Frascati nella realizzazione di un progetto formativo volto all’alternanza scuola-lavoro e destinato agli studenti delle classi del terzo, quarto e del quinto anno per formare una figura capace di gestire le fase di produzione di un festival internazionale cinematografico. Apprendere capacità redazionali e giornalistiche in un quadro di attività che sono svolte in ambito culturale/sociale, cinematografico e televisivo.

Nel 2010 – Produce e realizza tre SPOT per promuovere l’integrazione sociale e l’abbattimento dei pregiudizi : 1) il Colore, 2) la Panchina, 3) il Bacio, Regia di Cristiano Celeste e con la partecipazione del Direttore della Fotografia Nino Celeste.

Da questo progetto “Tulipani di Seta Nera” si sviluppano due costole di premio:

dal 2010 a oggi – siamo Premio Collaterale di Cinema Sociale con il Premio Social Award “Sorriso Diverso” alla festa del Cinema di Roma, ora trasformatosi in Giornata della Critica Sociale. L’obiettivo della giornata è di stimolare il dibattito sui temi della diversità e della solidarietà, cari da sempre all’Associazione “L’Università Cerca Lavoro”, che attraverso il cinema possono trovare una loro espressione, grazie all’utilizzo di linguaggi e immagini fortemente eterogenei, proprio come dimostrano i tre/quattro film presi come punto di partenza ogni anno partecipanti alla festa del cinema.

dal 2012 a oggi - siamo Premio di critica sociale "Sorriso Diverso-Venezia” alla Mostra del Cinema di Venezia. Premio che viene consegnata all'opera presentata che meglio valorizza i temi dell'integrazione e dell'inclusione sociale di persone emarginate, poiché riconosciute diverse o provenienti da situazioni socio-economiche svantaggiate.

Il progetto "Studenti senza frontiere" è stato sviluppato in seno alla nostra associazione per rispondere all'esigenza di esperienza lavorativa sul campo dei giovani laureati con il valore aggiunto di potere sostenere la cooperazione allo sviluppo nei territori difficili dell'Africa. Attraverso corsi di formazione di preparazione professionale e logistica. Gli studenti neo laureati di medicina, ed in altre lauree sono inseriti nei progetti di cooperazione allo sviluppo presenti in Africa a supporto di professionisti con notevole esperienza in loco. Oggi, Studenti Senza Frontiere è un Onlus, radicata su territorio nazionale.

Il progetto "Noi insieme a Roma" è stato pensato per offrire agli studenti disabili, non ambienti, laureati negli Atenei della Capitale un futuro più solido, cioè per garantirgli una inclusione sociale protetta nei servizi municipali. Questo è stato necessario perché durante la vita accademica l'Ente per il diritto allo studio Laziodisu garantiva loro un alloggio, un vitto in mensa convenzionato ed un trasporto speciale abbattendo dei costi di vita quotidiana che il Progetto si impegna a riprodurre in residenze comunali con il supporto economico di fondazioni benefiche private, l'amministrazione di Roma Capitale e la Regione Lazio.

RICONOSCIMENTI

nel 2012 L’Associazione riceve durante la XI edizione del Premio Sciacca, presieduta da S.E. il Prof. Avv. Giuseppe Santiniello, Presidente On. del Consiglio di Stato, il Diploma di Merito con Medaglia, riconosciuta dalla Presidenza della Repubblica, dalla Camera dei Deputati e Santa Sede.

nel 2015 L’Associazione riceve durante la XIII edizione del Premio Le Ragioni della Nuova Politica, un riconoscimento speciale per l’impegno contro le discriminazioni delle diversità.

COMITATI

nel 2017 L’Associazione insieme a FISH e FAND costituiscono il comitato promotore per il Festival Internazionale del Film Corto: “Tulipani di Seta Nera”. Obbiettivi morali sono due: 1) Avviare percorsi di integrazione e inclusione sociale. 2) Dare opportunità alle figure emergenti di tutte le professioni del cinema. Chi siamo: l’Associazione Universitaria Studentesca “l’Università Cerca Lavoro”, volto a sostenere una manifestazione cinematografica/culturale unica nel suo genere, Federazioni FISH (Federazione Italiana Superamento Handicap) e FAND (Federazione tra le Associazioni Nazionali delle Persone con Disabilità). Soprattutto, avrà il compito di divulgare contenuti di crescita culturale, di formazione per le nuove generazioni, di analisi e confronto per le istituzioni italiane impegnate ogni giorno nella costruzione di una società migliore.

FINALITA’ DEL FESTIVAL

 

In breve il Festival TSN è un’attività di comunicazione sociale che ha l’obiettivo di promuovere il lavoro di giovani autori che con le proprie opere e immagini narrano “non il semplice racconto di una diversità, ma l’essenza della diversità, sapendola soprattutto valorizzare”. La manifestazione vuole quindi cogliere la diversità nei suoi molteplici aspetti positivi, lasciando in chi vi partecipa uno spunto di riflessione oltre che un arricchimento culturale. Infine all'interno della rassegna, che dura tre giorni, sono previste tavole rotonde, workshop, mostre con focus su temi di importanza contemporanea che vengono scelti annualmente.

Nel progetto sono stati formati molti operatori del settore cinematografico come attori, registi, sceneggiatori, produttori e autori, soprattutto è stata una scuola formativa al cinema-sociale per tanti giovani che ne hanno approfittato per produrre "Opere prime", in cortometraggi e documentari, di notevole valore artistico e culturale. Per noi il concetto sociologico di “diversità della persona” è prevalentemente rafforzato dalla mancanza di conoscenza dell’altro, il quale può essere compreso e ritenuto una risorsa sinergica, se, superato il momento iniziale di chiusura al dialogo, se ne comprendono le potenzialità, oltre che il concetto solidale e morale di esistenza e diritto ad un ruolo attivo nella società.

Negli anni hanno partecipato, tra l’altro, numerosi VIP, quali Pupi Avati, Roan Johnson, Giacomo Campiotti, Maria Rosaria Omaggio, Edoardo Leo, Paolo Genovese, Valeria Fabrizi, Andrea Roncato, Sandra Milo, Patrizio Roversi, Ingrid Muccitelli, Flavio Parenti, Giulia Elettra Gorietti, Massimo Ghini, Sergio Castellitto, Nicoletta Romanoff, Maurizio Mattioli, Euridice Axen, Elena Sofia Ricci, Giulio Base, Tiziana Rocca, Flavio Parenti, Enrico Brignano, Roberto Ciufoli, Vince Tempera, Ludovico Fremont, Lino Banfi, Enzo Iacchetti, Marco Columbro, Ornella Muti, Giorgio Borghetti, Pamela Prati, Tosca D'Aquino, Nancy Brilli, Giuliano Gemma, Gabriele Greco, Ricky Tognazzi, Vinicio Marchioni, Roberta Giarrusso, Ines Nobili, Chrisitan De Sica, Pierfrancesco Favino, Andrea Osvárt, Luigi Lo Cascio, Mădălina Ghenea, Valerio Mastandrea, Luca Ward, Stefania Orlando, Barbara Di Palma, Paolo Conticini, Rossella Brescia, Veronica Maya, Maurizio Battista, Beppe Convertini, Paola Turci, Ron, Lucia Ocone, Lando Buzzanca, Janet De Nardis, Carmine Buschini, Fausto Brizzi, Alice Bellagamba, i Fratelli Taviani, The Jackal, Luca Zingaretti, Rocco Papaleo, i Moseek e molti altri amici che oramai da 12 anni ci aiutano con il loro volto, la loro umanità e la loro allegrai a sensibilizzare il pubblico su temi sociali mai senza pietismo ma con un sorriso.

Questa nostra attività ha coinvolto numerose Associazioni del mondo dell'assistenza all'inclusione sociale e all'integrazione, soprattutto di disoccupati, disabili ed immigrati, garantendo loro la visibilità nazionale necessaria a raccogliere supporto concreto nelle istituzioni come nel mondo del volontariato. Una particolare attenzione il progetto lo presta all'esigenze della sicurezza nei luoghi di lavoro e le conseguenze gravi dovute ad un infortunio. L’esperienza ultradecennale dell'Associazione UCL nel mondo del sociale e dell'integrazione delle diversità l'ha portata alla conclusione di progettare una piattaforma web-social dove tutto il mondo del sociale potrà confrontarsi su questi temi con Istituzioni, imprese, forze sociali, Associazioni, famiglie e persone coinvolte direttamente nei temi dell'inclusione ed integrazione sociale.

 

 

 

 

L’UNIVERSITA’ CERCA LAVORO
Presidente Dott.ssa Ilaria Battistelli

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Premi e Traguardi